BelarusNews - Portale di Informazione sulla Bielorussia

www.BelarusNews.it

 

Nasce il portale della cooperazione sarda in Bielorussia. Stampa E-mail
Scritto da SardegnaBelarus   
Facebook!
CAGLIARI - Nasce www.sardinia.by: il portale in russo e in italiano della cooperazione sarda in Bielorussia. Il portale bilingue, attestato su suffisso bielorusso BY, rappresenta un ottimo strumento di conoscenza dell’isola nella rete internet, non solo bielorussa, ma russa e di tutti i Paesi dove è forte la diffusione russofona. L’idea di creare uno spazio web si inserisce nell’ambito della "Cooperazione Decentrata allo Sviluppo", promossa dalla Regione Autonoma della Sardegna in Belarus, vero e proprio esempio concreto di innovazione nel campo delle attività di cooperazione svolte dall’associazionismo italiano nel Paese, una significativa evoluzione dell’attività umanitaria italiana nata nell’ambito dei "Progetti Chernobyl".

Tre le grandi direttrici verso cui si indirizza il portale: attività di sostegno ai rapporti socio-economici e culturali attraverso il Centro Italo-Bielorusso "Sardegna"; attività di formazione professionale in loco attraverso l’Ente "Sardegna Global"; attività umanitaria, solidaristica e di cooperazione attraverso l’ospitalità dei minori e le attività collaterali. Una parte essenziale è tuttavia dedicata alla Sardegna e alla Bielorussia in una logica di reciproca conoscenza. In particolare, alla Sardegna è dedicato un intero capitolo in russo e in italiano con presentazione di vari argomenti, tra cui: organizzazione istituzionale della Sardegna; popolazione e posizione geografica della Sardegna; cenni di storia della Sardegna; turismo in Sardegna: bellezze naturali, arte, cultura; territori, gastronomia in Sardegna. Altrettanta attenzione è riservata alla Bielorussia attraverso il trattamento speculare dei temi già visti per la Sardegna. Il sito è indicizzato nei maggiori motori di ricerca in lingua russa, e si prevede di implementare ulteriormente i contenuti del sito. Il Portale è solo un aspetto di un progetto ampio di cooperazione: l’intervento attuato, principalmente nel campo della formazione professionale di qualità, nasce dalla collaborazione fra l’Associazione Cittadini del Mondo Onlus di Cagliari, da anni impegnata nell’accoglienza dei bambini bielorussi, e il Centro Relazioni Internazionali del Ministero dell’Istruzione della Repubblica Belarus che ha messo a disposizione la grande esperienza maturata nel campo della cooperazione internazionale e dell’attività formativa; il tutto gode del pieno sostegno della Regione Autonoma della Sardegna attraverso la LR 19/96 che, in questo modo, ha voluto dare piena continuità in loco, all’impegno delle migliaia di famiglie sarde che ospitano in bambini bielorussi nell’ambito dei viaggi di solidarietà. Nello specifico, il "Centro Italo-Bielorusso di Cooperazione e Istruzione Sardegna" è nato il 30 giugno 2004 a Minsk, ed ha costituito il 15 settembre il proprio Ente di Formazione Professionale "Sardegna Global" che gode dell’accreditamento statale. Dall’inizio del progetto ad oggi le due entità create dalla cooperazione sarda hanno ottenuto una formazione o una riqualificazione, in campo edilizio, oltre 500 allievi, dei quali il 98% sono stati inseriti nel mercato del lavoro. Si tratta spesso di ragazzi in uscita dagli internati e provenienti dalle zone maggiormente contaminate dal disastro nucleare di Chernobyl che hanno l’opportunità di ricevere una formazione professione di altissimo livello presso l’Ente "Sardegna Global", anche grazie al contributo e collaborazione dei Centri per l’Occupazione Locali nell’ambito delle politiche attive del lavoro realizzate dallo Stato Bielorusso. L’Ente di Formazione si occupa di dare agli allievi una formazione professionale che risponda a standard qualitativi europei e soddisfi appieno le esigenze del mercato del lavoro nel settore edilizio. Sono molte le aziende bielorusse che si rivolgono direttamente all’Ente di Formazione chiedendo di segnalare gli allievi meritevoli al fine di una loro assunzione diretta. L’attestato di qualifica, riconosciuto dallo stato bielorusso è quindi una ottima opportunità per un inserimento duraturo nel mondo del lavoro con retribuzioni di solito superiori alla media. L’"Ente Sardegna Global" collabora con gli uffici del lavoro di tutte le regioni della Repubblica Belarus. Attualmente vi studiano 238 allievi, dei quali circa l’80% fuori sede. Per i ragazzi delle regioni periferiche della repubblica, con particolare riferimento a quelli in uscita dagli orfanotrofi, il ciclo di formazione professionale presso l’ente rappresenta anche una straordinaria occasione, per vivere una esperienza di studio a Minsk, che potrà essere senz’altro utile, al di là dell’aspetto puramente formativo, in quanto consentirà di conoscere altri contesti di vita e sociali. Il Centro Italo-Bielorusso di Cooperazione e Istruzione "Sardegna" di Minsk, nel quale "Cittadini del Mondo" ha una quota di maggioranza, funge da partner ufficiale delle associazioni italiane per i Progetti Chernobyl e si occupa di tutte le questioni burocratiche ed organizzative in Belarus, nel pieno rispetto delle leggi e disposizioni bielorusse che regolano la materia: autorizzazione all’espatrio dalle competenti autorità (Ministero Istruzione e Dipartimento Attività Umanitarie), richiesta del Visto all’Ambasciata d’Italia a Minsk, gestione partenze e arrivi all’aeroporto di Minsk. Oggi la Sardegna è sicuramente la Regione Italiana maggiormente presente in Bielorussia, esempio concreto di Solidarietà e Cooperazione, capace di rappresentare un modello innovativo per le altre regioni italiane interessate a sostenere la cooperazione decentrata in Bielorussia considerati i legami affettivi creati dall’accoglienza di 30mila bambini ogni anno in Italia. (AISE)





Salva articolo su SalvaSiti.com!Figo: lo DIGO!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Technorati!Yahoo!
< Precedente   Prossimo >

 

Advertisement
Articoli più letti

 

Ricerca personalizzata