BelarusNews - Portale di Informazione sulla Bielorussia

www.BelarusNews.it

 

AVIB: Soddisfazione per la visita del presidente Lukashenko in Italia Stampa E-mail
Scritto da Raffaele Iosa - Presidente AVIB   
Facebook!

L'AVIB esprime grande soddisfazione per la visita di Stato, in  corso a Roma, del Presidente della Repubblica di Belarus Alexander Lukashenko. Dopo anni di pregiudizi e di incomprensioni, si è aperto finalmente un dialogo che sa di futuro di amicizia e collaborazione. L'AVIB non si occupa di politica ed ha, dalla catastrofe di Chernobyl in poi, lavorato intensamente per i bambini e i ragazzi bielorussi pensando solo a loro, rispettando le leggi, le tradizioni e le scelte nazionali ed internazionali del popolo bielorusso.  Anzi, nel nostro piccolo riteniamo che il volontariato italiano sia stato un anello, non secondario, di quella "diplomazia dell'amicizia" che ha aiutato la crescita oggi di nuovi rapporti internazionali, improntati sul rispetto reciproco e i comuni interessi di pace e di amicizia europea. Anello amichevole  sopravvissuto anche nei periodi burrascosi, e che oggi è lieto della svolta in corso.

La nostra azione ha voluto sempre offrire ai bambini e ai ragazzi bielorussi un destino (sanitario e sociale) migliore, senza ricatti, garantendo ad ognuno di loro libertà di crescita, senza rubarli alla loro autodeterminazione e alla loro storia. Abbiamo aiutato lo sviluppo bielorusso con una cooperazione intensa sia verso le comunità locali che le istituzioni, con obiettivi concreti e condivisi, risultando dal 1987 sempre il  primo paese europeo presente nel dopo Chernobyl. Offriamo oggi da parte nostra alla Bielorussia, in questa importante occasione, l'impegno per un rilancio della cooperazione in Bielorussia, con la proposta di  un piano speciale italiano per il superamento degli internati. Diamo quindi il benvenuto in Italia al Presidente Lukashenko con calore e franchezza, ricordandogli che c'è un'Italia vera amica del suo popolo, che oggi spera di poterlo essere ancora di più nel futuro, con l'impegno dei due governi e dei due popoli. Ci auguriamo che questa visita sia un'occasione storica per costruire rapporti sistematici che superino l'emergenza, sia sul piano politico che della cooperazione.





Salva articolo su SalvaSiti.com!Figo: lo DIGO!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Technorati!Yahoo!
< Precedente   Prossimo >

 

Advertisement
Articoli più letti

 

Ricerca personalizzata