BelarusNews - Portale di Informazione sulla Bielorussia

www.BelarusNews.it

 

Precisazioni di Raffaele Iosa (AVIB) su intervista AIBI Stampa E-mail
Scritto da AVIB - SardegnaBelarus   
Facebook!

Una breve chiacchierata mentre ero in palestra con una rappresentante AIBI è diventata un'intervista della quale meritano da parte mia alcune piccole precisazioni. La prima parte dell' articolo, che riserva critiche radicali ai soggiorni di  risanamento non è affatto la mia opinione, ma è l'opinione dell'AIBI che conosco bene e che non condivido. Però la precisazione è importante per il lettore che rischia di confondere le fonti. Ho poi detto cose che non trovo nell'intervista, tra cui l'orgoglio di far parte di un movimento di solidarietà reale nel quale le "famiglie feconde" hanno fatto opera fondamentale di aiuto a bambini altrimenti senza famiglia e con famiglie deboli.

Un'esperienza che a mio avviso ha molti più punti forti che deboli. Questa non è a termine, ma deve proseguire in futuro con maggiore qualità e semplicità. Non ho utilizzato nell'intervista il termine affido internazionale (questione complessa), ma quella di maggior cura e chiarezza giuridica e sociale sul ruolo delle nostre famiglie. Soprattutto questo movimento ha bisogno di essere aiutato nel futuro a crescere, non a morire, e per questo deve seguire lo sviluppo sociale della Bielorussia. Entro questo c'è anche il tema, nuovo e importante, di curare positivamente l'emigrazione in Italia dopo i 18 anni di quei giovani che lo vogliano e che hanno una famiglia italiana che li appoggia, ad esempio in rapporto agli ingressi e ai corsi di studio. Inoltre è vero che stiamo lavorando a proporre ipotesi di "gemellaggi di famiglie" italiane e bielorusse per aiutare insieme i bambini ad uscire dagli internati, ma non alternativi ai soggiorni, anzi paralleli e connessi. In questo caso anche i soggiorni avrebbero un significato diverso, cioè di un'esperienza più armonica di crescita che si fa insieme tra i due paesi. Questa è una delle varie ipotesi a cui stiamo lavorando in relazione alla prevista chiusura degli internati, che consideriamo importantissima e a cui l'AVIB crede di dover e potere dare un contributo. Io credo che la famiglia a tempo (chiamata nell'intervista feconda) sia un grande valore, ma proprio per questo va aiutata, superando le incertezze e alcune anarchie fai da te ancora presenti. Niente di nuovo nella nostra linea: si tratta di dare regole più chiare alle famiglie, al tempo di soggiorno, soprattutto al ruolo qualitativo del tempo in Italia. Quindi non ho detto che sono superate le accoglienze, ma alcune regole e limiti sia burocratici che culturali come fattori di incertezze. Circa la querelle soggiorni-adozioni da sempre pensiamo che la commistione delle due cose faccia male ad entrambi, soprattutto se è alimentata da illusioni proposte da alcuni che volutamente le mescolano. Questo non esclude che per via di un soggiorno non possano nascere percorsi adottivi, ma con chiarezza da parte di tutti, e nel rispetto delle norme. Colgo l'occasione per esprimere un'opinione molto positiva sul recente viaggio del governo italiano a Minsk, nel quale mi auguro non si sia parlato solo di adozioni ma anche di tutto il resto (che è molto). Sono comunque molto lieto di sentire che dal ministro Frattini giungono segnali di un possibile nuovo dialogo per quelle famiglie e bambini in attesa di adozione rimaste per troppo tempo in una sofferenza insopportabile ed ingiusta. Ma ho il dovere di ricordare che nel rapporto tra Italia e Belarus non c'è solo il tema adozioni. I soggiorni e la cooperazione del volontariato in Belarus sono temi importanti di cui non è sufficiente dire che va tutto bene (per quanto sia al momento abbastanza vero), ma di cui vanno migliorate molte cose per rendere le accoglienze e i soggiorni sempre migliori e più fecondi. Non certo per chiuderli, come qualche frase dell'intervista potrebbe far sospettare dalla trascrizione delle mie risposte, ma esattamente per il contrario: più soggiorni, ma fatti meglio, più armonia tra le diverse esperienze dei bambini, più efficacia per il loro futuro.




Salva articolo su SalvaSiti.com!Figo: lo DIGO!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Technorati!Yahoo!
< Precedente   Prossimo >

 

Advertisement
Articoli più letti

 

Ricerca personalizzata