BelarusNews - Portale di Informazione sulla Bielorussia

www.BelarusNews.it

 

AUGURI di buon Natale e buon 2007! Stampa E-mail
Scritto da Redazione di www.belarusnews.it   
Facebook!

Sarà un Santo Natale diverso, quello di quest’anno. Ci riesce difficile trovare le parole adatte per fare gli auguri alle troppe famiglie che, proprio in questi giorni, hanno appreso del blocco dei viaggi dei piccoli bielorussi, che tradotto significa festività in solitudine. Quello che ci lasciamo alle spalle è stato sicuramente un anno tribolato, sotto troppi punti di vista. Per una volta però non vogliamo parlarvi dei problemi e delle notizie poco rassicuranti che abbiamo dovuto diffondere in questo periodo. Vogliamo raccontarvi di speranza, una speranza luminosa.

Facciamo però un passo indietro.Internet è una possibilità nuova, assai utile per avvicinare persone anche molto lontane; è una risorsa potenzialmente infinita. Mentre siamo qui che vi scriviamo ci sembra di essere in riva al mare, a riversare parole in aria, senza conoscere il loro destino. Ci interroghiamo su cosa potrebbe succedere domani, sulle amicizie nate in Bielorussia, sui tanti bambini, negli istituti e nelle proprie famiglie, che non verranno in Italia. Non possiamo negare che lo sconforto e la tristezza siano forti, come forte è la voglia di gridare, di arrabbiarci, ma ancor più forte è la voglia di capire perché. Non ci vogliamo addentrare qui in inutili polemiche, per l’italico giochino di scaricare sempre la colpa sugli altri. Nelle vicende degli ultimi mesi ci è stata data una grande possibilità, anche se confusa dalla rabbia di non poter riabbracciare i nostri piccoli amici, quella di poterci fermare a riflettere sul gigantesco fenomeno dell’accoglienza. Non possiamo e non dobbiamo permettere che vent’anni di solidarietà sfumino. Non esiste un “prontuario della giusta accoglienza”, quello che facciamo è un qualcosa assolutamente senza precedenti, un qualche cosa in cui è quanto mai necessaria la disponibilità di tutti per la riuscita dello scopo che ci lega, anche a centinaia di chilometri di distanza ma che, anche grazie a Internet, ci accomuna e ci avvicina: l’affetto. Ci rattrista molto dover assistere impotenti a manovre “internazionali” che coinvolgono tante persone, senza tuttavia che queste ultime possano esprimere le proprie necessità, le proprie emozioni. Speriamo che questo Natale possa vedere la realizzazione del tanto atteso “banco di lavoro”, nel quale le diverse associazioni, operanti in Bielorussia, possano trovare uno spazio per il confronto e per la crescita, all’insegna dell’interazione con le istituzioni, italiane e bielorusse. La speranza che vogliamo fortemente invitarvi a nutrire, nasce proprio nell’ambito di questa fase di transizione, dove il nostro operato deve trovare la forza e il coraggio per affrontare anche le vicende più spigolose, non con la presunzione di chi sa già come fare, ma con l’umiltà di chi è disposto anche ad imparare dai propri errori.  Vi auguriamo, anche a nome di tutti i collaboratori e gli amici di www.belarusnews.it, che queste sante festività possano riscaldare i vostri cuori, per riscoprire tutto il bene che avete fatto e che SICURAMENTE potrete continuare a fare. Avremmo potuto raccontarvi una delle tante storie liete che vedono protagonisti italiani e piccoli bielorussi, ma abbiamo preferito evitare, non per negarvi un pensiero gioioso ma per scacciare cattivi pensieri, legati ad un qualcosa che è stato ma che forse non potrà più essere. Abbiate fiducia e speranza, e che questo Santo Natale vi illumini con serenità e pacifico coraggio di andare avanti sulla NOSTRA strada, oggi quanto mai perigliosa e in salita, domani sicuramente lieta e in piacevole compagnia. 

Un grazie di cuore a tutti voi, i più calorosi e sentiti auguri di buon Natale felice Anno Nuovo.

Vi ringraziamo personalmente perché sappiamo che queste nostre parole non sono state al vento, poiché quanto facciamo trova piacevoli consensi e grande supporto da molti di voi.  

La redazione di www.belarusnews.it

Alessio Franchina - Federico Poletti - Marco Carni





Salva articolo su SalvaSiti.com!Figo: lo DIGO!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Technorati!Yahoo!
< Precedente

 

Advertisement
Articoli più letti

 

Ricerca personalizzata