BelarusNews - Portale di Informazione sulla Bielorussia

www.BelarusNews.it

 

Mozione sulla situazione attuale delle accoglienze Stampa E-mail
Scritto da Antonio Bianchi   
Facebook!
L’Assemblea della Federazione AVIB riunita in Roma il 2 dicembre, approva  all’unanimità la Relazione del Presidente Antonio Bianchi.  In particolare,  relativamente alle nuove difficoltà  emerse circa il possibile mancato arrivo di alcune decine di minori bielorussi per questioni, si ipotizza, inerenti alle adozioni e di conseguenza all’ invocato blocco di tutte le accoglienze, l’Assemblea all’unanimità ma anche come espressione del sentire dell’intero movimento dell’accoglienza, federativo e no, ribadisce:
  • l’assoluta necessità di proseguire le accoglienze per il periodo invernale, con l’autorizzazione di tutti i programmi di solidarietà presentati dalle Associazioni. Ciò per dare continuità e spessore ad un’esperienza di Solidarietà che finalmente intendiamo sia regolare nel tempo ed efficace nella qualità;
  •  altrettanto, l’assoluta necessità di esperire con forza tutte le azioni  indispensabili a sciogliere le riserve ancora presenti e rendere così possibili i soggiorni invernali anche per quei ragazzi a rischio di emarginazione, che senza alcuna colpa potrebbero restare in patria.

L’ Assemblea e il Movimento sono assolutamente certi che un ulteriore blocco delle accoglienze porterebbe ad una crisi irreversibile di un’esperienza che dura con ottimi risultati da oltre tre lustri. Le famiglie non potrebbero più sopportare di impegnarsi ancora in situazioni di continua ed incerta precarietà, soprattutto dal punto di vista umano e sociale, ma anche dei costi che questa Solidarietà comporta. Non è tollerabile che oltre 4000 minori bielorussi, con le valigie e i doni per la famiglie italiane pronti, debbano restare in patria a causa di incomprensioni internazionali e di eventuali casi a rischio, che vanno invece analizzati seriamente e serenamente uno per uno, senza generalizzazioni. Siamo altresì convinti che non è accettabile che neppure pochi vengano penalizzati; pertanto l’ Assemblea invita i governi italiano e bielorusso a continuare a dialogare senza porre veti, a condividere la collaborazione via via che emergono problemi, con chiarezza e urgenza per dare certezza delle regole e delle accoglienze. Siamo consapevoli e maturi per poter confermare che tutte le Associazioni e le loro famiglie si prenderanno  piena assunzione di responsabilità di accettazione delle regole di buona accoglienza e di assoluto e sereno rientro di tutti i minori alla fine dei soggiorni.





Salva articolo su SalvaSiti.com!Figo: lo DIGO!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Technorati!Yahoo!
< Precedente   Prossimo >

 

Advertisement
Articoli più letti

 

Ricerca personalizzata